Gb, cena dei potenti con hostess molestate, May: sono scioccata -2-

Mos

Roma, 25 gen. (askanews) - Due giornaliste del FT si sono infiltrate nello staff di hostess per una cena organizzata dal Presidents Club, riservata esclusivamente agli uomini, il 18 gennaio in un hotel londinese. Hanno constata numerosi abusi - palpeggiamenti, molestie, proposte indecenti. Il gala del Presidents Club, al Dorchester Hotel, riuniva 360 personalità del mondo politico e degli affari. Circa 130 hostess avevano avuto indicazione di abbigliarsi con gonna corta e in nero e di portare biancheria intima in tinta. Avevano inoltre dovuto firmare un accordo di confidenzialità ed erano state costrette a consegnare i loro cellulari prima della cena.

In seguito all'articolo del FT, il presidente del gruppo di lusso Meller e co-presidente del Presidents Club, David Meller, è stato costretto a dimettersi da una commissione del ministero all'Educazione. Il segretario di stato con incarico all'infanzia e alla famiglia, Nadhim Zahawi, era presente all'avvenimento. E' stato "infastidito da quando accadeva e ha lasciato la cena all'istante", ha dichiarato May interpellata sulla questione.

(Fonte Afp)(Segue)