Gb, diga pericolante, autorizzato rientro residenti Whaley Bridge

Mgi

Roma, 7 ago. (askanews) - I 1.400 residenti della località inglese di Whaley Bridge, sgomberata la scorsa settimana perché a rischio inondazione a causa di una diga che minacciava di cedere, sono stati autorizzati a rientrare nelle proprie abitazioni: lo ha reso noto la polizia locale.

La diga di Toddbrook, a monte della località e con una capacità di 1,3 milioni di tonnellate d'acqua, rischiava infatti di cedere dopo essere stata danneggiata dalle forti precipitazioni.(Segue)(Segue)