Gb, ex deputato condannato per violenza sessuale -2-

vgp
·1 minuto per la lettura

Roma, 30 lug. (askanews) - Charlie Elphicke è stato sospeso per la prima volta dal Partito conservatore nel novembre 2017, quando sono emerse le accuse di violenza sessuale, prima di essere ripristinato nel dicembre 2018 dal Primo Ministro Theresa May poco prima di un voto di sfiducia. Dopo la sua incriminazione, Charlie Elphicke è stato nuovamente sospeso, riducendo ulteriormente la piccolissima maggioranza del partito al potere in subbuglio per Brexit. Era stata sua moglie Natalie Elphicke a succedergli nel collegio elettorale alle elezioni legislative dello scorso dicembre. "Il verdetto (...) mette fine al mio matrimonio di 25 anni con l'unico uomo che amavo", ha reagito su Twitter, dopo aver lasciato il tribunale separatamente da suo marito.