Gb, Guardian si scusa dopo caduta di stile in editoriale su Cameron

Ihr

Roma, 16 set. (askanews) - Il quotidiano britannico Guardian si è scusato oggi dalle sue colonne per aver scritto in un editoriale che David Cameron ha provato un "dolore da privilegiato" per la morte del figlio.

In estratti delle sue memorie pubblicate ieri, l'ex premier britannico elogia le cure ricevute da parte della sanità pubblica dal figlio disabile Ivan, prima della sua morte avvenuta nel 2009, a sei anni.

Il Guardian nell'articolo sotto accusa si chiede se Cameron "avrebbe potuto capire il danno che le sue politiche hanno causato" se avesse cercato assistenza per un genitore piuttosto che per un bambino o se avesse dovuto fare i conti con ospedali sovraffollati e a corto di personale. "Cameron ha conosciuto il dolore e fallimento nell sua vita, ma è statto un fallimento limitato e un dolore da privilegiato" ha scritto il quotidinao nell'editoriale che è stato modificato due ore dopo la pubblicazione sul sito. (Segue)