Gb, indotto a fingersi gay per mantenere lavoro: commesso... -3-

Fco

Roma, 1 gen. (askanews) - Hart, originario di Jarrow (Tyneside), ha ricevuto 7.840 sterline per danni da discriminazione sessuale. Ha tuttavia affermato di non aver ancora ricevuto un soldo. Il giudice Tudor Garnon ha dichiarato: "Non è raro che le persone credano che alcuni tipi di negozi - quelli che vendono accessori per signora o cosmetici - dovrebbero essere gestiti da persone che capiscono cosa vogliono le donne".

Ma, ha aggiunto, "non c'è assolutamente alcun motivo per cui una donna asiatica o nera o un uomo omosessuale ne capiscano di meno di una donna bianca o di un uomo omosessuale". Hart, che ha lasciato il posto di lavoro nel febbraio 2018 dopo soli tre mesi, ha dichiarato: "Le persone venivano giudicate in base al sesso e alla sessualità e non alle capacità e l'ho trovato offensivo. Che cosa c'entra la tua sessualità con il poter svolgere un lavoro? Non è qualcosa che dovrebbe accadere in Gran Bretagna ai nostri giorni".