Gb, Johnson: ciò che è successo rende più difficile accordo Brexit

Dmo

Roma, 24 set. (askanews) - "Il Regno Unito uscirà dall'Ue il 31 ottobre, ma la cosa interessante è fare un buon accordo e ci stiamo lavorando. Quello che è successo non rende le cose più semplici in Parlamento. Trovare un accordo così non sarà facile, ma ho molta speranza che troveremo un'intesa. Il popolo vuole che i parlamentari lavorino insieme per l'interese nazionale ed è quello che faremo". Lo ha dichiarato il premier britannico Boris Johnson in diretta da New York dopo che la Corte Suprema ha dichiarato illegittima la decisione di sospendere il Parlamento.