Gb, Johnson lancia campagna elettorale Tory, fra dimissioni e gaffe -4-

Bea

Roma, 6 nov. (askanews) - Il leader laburista ha anche messo in guardia dal credere all'opinione comune secondo cui la vittoria di Johnson è assicurata, citando le elezioni del 2017 quando Theresa May scommise sulle elezioni anticipate quando era molto avanti nei sondaggi ma finì per perdere la maggioranza in Parlamento.

Prima delle dimissioni del ministro e delle invettive di Corbyn, erano piovute critiche sul presidente del Partito conservatore James Cleverly che ha passato la mattinata a difendere la pubblicazione di un video falsificato di un membro del Partito laburista rivale invece di sostenere Johnson con il lancio della campagna.