Gb, Johnson: nessuna prova ingerenze russe in elezioni britanniche -3-

Ihr

Roma, 15 nov. (askanews) - Sulla possibilità di interferenze russe nella politica del Regno Unito, Boris Johnson ha dichiarato: "Non ci sono prove di questo e bisogna stare molto attenti. Semplicemente non si possono lanciare anatemi su tutti coloro che provengono da un determinato Paese, solo a causa della loro nazionalità".

Resta inteso che Grieve aveva sperato di pubblicare la relazione "informativa" il 28 ottobre. (Segue)