Gb, Johnson: nessuna prova ingerenze russe in elezioni britanniche -2-

Ihr

Roma, 15 nov. (askanews) - Il primo ministro ha risposto dicendo di non "vedere alcun motivo per modificare le normali procedure per la pubblicazione dei rapporti Isc solo perché ci sono elezioni". Ma a detta dello stesso presidente dell'Isc, Dominic Grieve, il documento contiene informazioni rilevanti per gli elettori.

All'inizio di questo mese Hillary Clinton ha dichiarato alla Bbc che era "inspiegabile e vergognoso" che il governo britannico non lo avesse ancora pubblicato.(Segue)