GB, Johnson parlerà con Biden e altri leader mondiali di Ucraina - portavoce

·1 minuto per la lettura
Il primo ministro britannico Boris Johnson

LONDRA (Reuters) - Il premier britannico Boris Johnson parlerà con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e altri leader mondiali per discutere di un inasprimento delle sanzioni alla Russia e di ulteriore sostegno da fornire all'Ucraina.

Lo ha detto il portavoce del primo ministro.

Anche i leader di Canada, Francia, Germania, Italia, Romania, Giappone, Nato e Commissione europea parteciperanno alla telefonata.

Un funzionario della sicurezza nazionale ha fornito a Johnson e ai suoi ministri un aggiornamento in merito alla valutazione della Gran Bretagna sulla situazione in Ucraina, ha aggiunto il portavoce.

"È probabile che la prossima fase della guerra sia un conflitto di attrito che potrebbe durare diversi mesi. La Russia punterà a sfruttare il vantaggio numerico sul piano militare, ma l'Ucraina ha già dimostrato che è improbabile che questo elemento, preso singolarmente, possa risultare decisivo", ha detto il portavoce, riferendo ai giornalisti la valutazione del funzionario.

"Ci sono alcuni segnali che mostrano che la Russia non ha imparato la lezione dalle precedenti battute d'arresto subite nel nord dell'Ucraina, e ci sono prove che i soldati sono impegnati nei combattimenti in modo frammentario".

(Tradotto da Michela Piersimoni, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli