Gb, Johnson ufficializza il "no" a nuovo referendum in Scozia

Orm

Roma, 14 gen. (askanews) - Il premier britannico Boris Johnson ha scritto alla first minister scozzese Nicola Sturgeon per formalizzare il rifiuto della richiesta di "trasferimento dei poteri" necessario per la convocazione di un nuovo referendum sull'indipendenza della Scozia.

Secondo The Guardian, Johnson spiega di avere "attentamente considerato e valutato" le ragioni presentate dal capo del governo scozzese, ma che ha ritenuto di opporre un rifiuto perchè "un altro referendum sull'indipendenza farebbe continuare la stagnazione politica in cui si trova la Scozia da un decennio, con le scuole, gli ospedali, i posti di lavoro trascurati a causa di una campagna per la separazione dal Regno Unito". (segue)