Gb, Johnson: visto accelerato per i "migliori cervelli"

Mgi

Roma, 8 ago. (askanews) - Il premier britannico Boris Johnson ha proposto una corsia preferenziale per la concessione di visti a favore dei "migliori cervelli", in modo da permettere alla Gran Bretagna di "continuare ad essere una superpotenza scientifica" anche dopo la Brexit.

Secondo quanto comunicato da Downing Street il dispositivo annunciato da Johnson potrebbe prevedere dei criteri per una concessione quasi automatica, o revocare il tetto previsto per i "talenti eccezionali" (attualmente un mamsimo di duemila persone).(Segue)