Gb, Johnson vuole rivedere sistema scarcerazione anticipata

Mgi

Roma, 30 nov. (askanews) - Il premier britannico Boris Johnson si è impegnato a rivedere il sistema di scarcerazione anticipata, all'indomani di un attacco rivendicato dall'Isis e commesso da un ex detenuto in libertà vigilata.

"Quando le persone vengono condannate ad un certo numero di anni di carcere dovrebbero espiare l'intera condanna: non ha alcun senso per la nostra società liberare anticipatamente dei detenuti condannati per reati di terrorismo, o per dei criminali violenti", ha concluso Johnson. (Segue)