Gb, May contro congiura dei Tory: ho pieno appoggio del governo

Ihr

Londra, 6 ott. (askanews) - La premier britannica Theresa May ha detto che gode "pieno sostegno del suo governo", reagendo all'attacco portato oggi dall'ex presidente del partito conservatore Grant Shapps, secondo il quale vari ministri appogggiano la congiura interna per defenestrarla. "Quello di cui il Paese ha bisogno è una leadership calma che è quello che io sto fornendo con il pieno sostegno dei mio governo", ha detto ai reporter nel suo collegio di Maidenhead.

Oggi l'ex ministro Shapps, che i media indicano come il leader di questa rivolta anti-May, alimentata dalla disastrosa performance della premier al recente congresso Tory, è uscito allo scoperto. In una intervista rilasciata alla Bbc, Schapps ha detto che alcuni ministri sostengono in realtà l'iniziativa dei ribelli e ha sottolineato che un numero sempre maggiore di deputati è d'accordo nel chiedere la testa della premier entro la fine dell'anno.

"Penso, come un certo numero di miei colleghi, che è arrivato davvero il momento di sollevare il problema della leadership", ha dichiarato Shapps, ex ministro dello Sviluppo internazionale, oggi deputato, a radio BBC 4. "Non è più possibile continuare così. E' giunto il momento di organizzare una nuova elezione dei nostri leader, o almeno di preparare un calendario in questo senso", ha aggiunto. Schapps ha affermato che i ribelli finora sono una trentina di deputati. Secondo gli statuti del partito, però, per chiedere la sfiducia alla May, rivolgendosi al Comitato 1922, responsabile dell'organizzazione interna dei deputati Tory, servono almeno 48 parlamentari.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità