Gb, migranti morti in camion-frigo: otto nuovi arresti in Vietnam

Ihr

Roma, 4 nov. (askanews) - La polizia vietnamita ha arrestato otto nuove persone sospettate di essere implicate nella tragedia dei 39 migranti, probabilmente vietnamiti, ritrovati cadaveri a fine ottobre all'interno di un camion-frigo nei pressi di Londra. Lo scrive l'Afp.

Le autorità della provincia di Nghe An, da dove provenivano le presunte vittime, hanno "arrestato otto sospetti implicati nei loschi affari dei trafficanti di esseri umani", ha dichiarato Nguyen Huu Cau, responsabile della polizia locale, citato dai media.

Due vietnamiti erano già stati arrestati la settimana scorsa nel quadro di questa macabra vicenda.