Gb, ministro Brexit: abbiamo bisogno di negoziare con la Ue -2-

Dmo

Roma, 3 ott. (askanews) - "Un no-deal sarà evidentemente meno vantaggioso di un'uscita ordinata e dolce e, se non ci sarà un'intesa, è evidente che il governo irlandese procederà con i controlli" alle frontiere, ha proseguito aggiungendo di essere lieto della reazione dell'Ue alle proposte formulate ieri dal premier Boris Johnson.

"Si può constatare che siamo creativi e aperti. E' stato riconosciuto che è stato fatto un lavoro serio".