Gb, ministro Sanità: niente scuola per i bambini non vaccinati

Sim

Roma, 30 set. (askanews) - I bambini non vaccinati rischiano di non essere ammessi a scuola nel Regno Unito. Questo il monito lanciato dal ministro della Sanità britannico, Matt Hancock, a fronte del calo dei tassi di vaccinazione registrati nel Paese.

Il Regno Unito ha infatti perso il suo status di Paese libero dal morbillo, a seguito di un graduale calo dei tassi di immunizzazione da morbillo, parotite e rosolia, e i dati diffusi all'inizio della settimana hanno evidenziato come per le vaccinazioni previste a 12 mesi, 24 mesi e 5 anni ci sia stato un netto declino per 13 diverse malattie, tra cui tosse convulsa, difterite e meningite. Dati che per il governo rappresentano "un serio problema", a fronte dei quali i genitori devono "assumersi le loro responsabilità", mentre l'esecutivo ha già chiesto il parere legale per rendere obbligatoria la vaccinazione a scuola. (Segue)