Gb, premier non esclude nuovo stop Parlamento se Alta corte boccia

Dmo

Roma, 24 set. (askanews) - Il premier britannico Boris Johnson si è rifiutato di escludere una nuova sospensione del Parliamento in caso la Corte Suprema, che annuncerà la sua decisione alle 10:30 ora italiana di oggi, dovesse sostenere che ha agito abusando del suo potere.

Il premier, che è a New York per il summit Onu, ha aggiunto che non si sentirà in obbligo di dimettersi se l'Alta Corte dovesse sostenere che ha ingannato la Regina nelle ragioni spese per chiedere le cinque settimane di sospensione. (Segue)