Gb, rapporto su Russia: governo non indag su ingerenze Cremlino

Ihr
·1 minuto per la lettura

Roma, 21 lug. (askanews) - Il governo e l'intelligence britannici non sono riusciti a preparare o effettuare alcuna valutazione adeguata dei tentativi del Cremlino di interferire con il referendum sulla Brexit del 2016. E' quanto emerge dal rapporto sulla Russia appena pubblicato dal governo britannico, con nove mesi di ritardo. La conclusione contenuta nel documento di 50 pagine del Comitato di intelligence e di sicurezza del parlamento, secondo il quale i ministri "non hanno visto o cercato prove di interferenze nei processi democratici del Regno Unito". "Non ci stata fornita alcuna valutazione post referendum sui tentativi di interferenza da parte della Russia", ha scritto il Comitato nel documento, citato dal Guardian.(Segue)