Gb, regina Elisabetta ricorda i caduti britannici nelle guerre

BOL

Roma, 10 nov. (askanews) - La regina Elisabetta II si è unita oggi ai cittadini britannici nel ricordare i loro morti di guerra, mentre i leader politici del Paese sospendevano la campagna per le elezioni del 12 dicembre per prendere parte a un a una cerimonia nella Domenica della Memoria a Londra.

La regina, vestita di nero, ha osservato da un balcone il suo figlio ed erede, il principe Carlo, deporre una corona di papaveri scarlatti sul monumento ai caduti Cenotaph War memorial al Parlamento.

La monarca 93enne, che ha lavorato come meccanico dell'esercito durante la seconda guerra mondiale, ha eseguito personalmente la deposizione della corona di fiori per la maggior parte del suo regno di 67 anni, ma ora ha ridotto le sue incombenze pubbliche. Un aiutante ha deposto una ghirlanda per conto del principe Filippo, marito di 98 anni della Regina, che si è ritirato dagli impegni pubblici.

La cerimonia si svolge ogni anno nella domenica più vicina all'anniversario della fine della prima guerra mondiale, alle 11 di mattina dell'11 novembre 1918.

Migliaia di militari, veterani e membri del pubblico si sono radunati nelle strade intorno al monumento per onorare i morti in quella guerra e nei successivi conflitti.

Mentre la campana del Big Ben del Parlamento suonava alle 11, la folla è rimasta in silenzio per una pausa di due minuti. Il silenzio è stato rotto da una singola esplosione di artiglieria e dai trombettieri dei Royal Marines che suonavano "The Last Post".

Cerimonie simili si sono svolte in dozzine di città in Gran Bretagna e nelle basi militari britanniche all'estero.