Gb senza cibo, carburante e medicine in caso di Brexit senza accordo

Sim

Roma, 18 ago. (askanews) - In caso di divorzio senza accordo con l'Unione europea, il Regno Unito dovrà fronteggiare carenza di carburante, cibo e medicine, problemi per tre mesi al trasporto marittimo, il ripristino del confine con l'Irlanda e un aumento della spesa sociale. E' quanto si legge nei documenti governativi pubblicati oggi dal Times. Documenti redatti questo mese dall'Ufficio di gabinetto, sotto il nome in codice Operation Yellowhammer, e rivelati a pochi giorni dal primo viaggio in Europa del premier britannico Boris Johnson.

Johnson è atteso mercoledì a Berlino per incontrare la cancelliera Angela Merkel, quindi giovedì a Parigi, per un faccia a faccia con il presidente francese Emmanuel Macron, infine sarà al vertice G7 in programma a Biarritz, in Francia, dal 24 al 26 agosto.

(Segue)