Gb, si dimette sottosegretario per scandalo su processo per stupro -2-

Bea

Roma, 6 nov. (askanews) - Johnson ha acolto le dimissioni di Cairns dicendosi "estremamente grato" del lavoro svolto e in particolare del sostegno "nel garantire che onoriamo l'impegno a uscire dall'Unione europea". Secondo la Bbc Cairns si è dimesso ma intende ancora candidarsi alle prossime elezioni nella circoscrizione di Vale of Glamorgan. Tuttavia una fonte del partito locale ha messo in dubbio che ciò avvenga, parlando all'emittente pubblica britannica. Nel 2017 Cairns ha ottenuto il suo seggio in parlamento con 2.190 di distacco sullo sfidnate laburista.

England ha detto di aver dato una "risposta onesta" testimoniando a un processo per stupro contro il suo amico James Hackett. Aveva dichiarato di aver avuto una relazione sessuale occasionale con la vittima, cosa che lei negava, nonostante il giudice avesse dichiarato che le evidenze sulla storia sessuale della donna erano inammissibili. Il giudice Stephen John Hopkins lo aveva apostrofato: "perchè ha detto questo? e' completamente stupido? Lei è riuscito da solo, e non ho dubbio che l'abbia fatto in maniera deliberata, a sabotare questo processo... esca da quest'aula". Nel nuovo processo Hackett è stato condannato per stupro.