Gb, summit d'emergenza su Harry e Meghan. Regina teme rivelazioni

Dmo

Roma, 13 gen. (askanews) - Summit d'emergenza sulla Megexit, la decisione dei duchi del Sussex, Meghan e Harry, di distaccarsi dalla famiglia reale. Alla riunione, che si prevede durerà diverse ore a Sandrigham, la regina Elisabetta II, il principe Carlo, William e Harry discuteranno di come poter risolvere la questione dell'allontanamento dopo l'annuncio shock. Ma quello che, secondo il Telegraph la regina teme di più è che se non si dovesse trovare un accordo Meghan possa rilasciare un'intervista senza freni danneggiando la familia reale con accuse molto gravi.

Nel summit reale si discuteranno vari scenari per il nuovo ruolo dei duchi del Sussex, con passi "progressivi" per la loro uscita. All'ordine del giorno le questioni fiscali, i titoli nobiliari, la sicurezza di Meghan e Harry, fino ad ora garantita dalla polizia metropolitana britannica (e non si sa da chi nel futuro) e la residenza londinese dei due giovani sposi, il Frogmore Cottage.

Il Telegraph anticipa che siano stati già abbozzati degli accordi che stabiliscano la cornice della nuova vita di Harry e Meghan in Nord america, ma "le questioni più complicate" devono ancora essere risolte.