Gb, The Sun: Yulia Skripal trasferita in una base militare

Sim

Roma, 11 apr. (askanews) - Yulia Skripal, avvelenata da un agente nervino a Salisbury insieme al padre Sergey, ex spia russa, è stata trasferita nell'ospedale di una base militare. E' quanto riporta oggi il tabloid britannico The Sun, sottolineando che la donna, 33 anni, è "sotto protezione armata per evitare un altro tentativo di omicidio".

Una fonte ha detto al Sun: "Si trova in ospedale in una base militare per la sua protezione e per monitorare le sue condizioni di salute. Gli effetti di questo gas nervino non si conoscono e potrebbero riemergere in ogni momento".

Ieri la Bbc aveva riferito del trasferimento di Yulia in "una località protetta" dopo che la vicedirettrice dell'ospedale di Salisbury ne aveva annunciato le dimissioni, aggiungendo che "anche suo padre sta facendo registrare buoni progressi, ma la sua ripresa è più lenta".

L'ambasciata russa a Londra ha accusato ieri Londra di "rapimento": "Il trasferimento segreto degli Skripal, tenuti lontani da ogni contatto con la loro famiglia, verrà considerato un rapimento".