Gb, tensioni nel governo, lascia a sorpresa ministro delle finanze -4-

Bea

Roma, 13 feb. (askanews) - Se i rapporti personali tra Johnson e Javid sono sempre stati buoni, i collaboratori dei due si sono sempre guardati in cagnesco. Da ultimo Downing Street non ha gradito che Javid annunciasse prima della presa di posizione ufficiale di Johnson di essere in favore della linea ferroviaria ad alta velocità HS2.

Tra le sorprese nel rimpasto annunciato da Johnson, il siluramento del ministro per l'Irlanda del Nord Julian Smith, da sempre molto vicino all'ex premier Theresa May, artefice solo poche settimane fa di un accordo tra i partiti nordirlandesi che ha consentito lo sblocco dei lavori del parlamento regionale dopo anni di impasse. L'annuncio del suo licenziamento è stato accolto con disappunto in entrambe le Irlande. Il premier irlandese Leo Varadkar ha definito Smith "uno dei migliori politici della nostro tempo".