Gb, TikTok denunciata per raccolta illegale dati di bambini

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 apr. (askanews) - L'app di short video cinese TikTok, di proprietà di ByteDance, dovrà difendersi in tribunale da una causa intentata dall'ex commissario per l'infanzia dell'Inghilterra Anne Longfield, che accusa il social di raccogliere in maniera illegale grandi quantità di dati privati di bambini.

"Oggi lancio una denuncia legale contro TikTok per conto di milionidi bambini i cui dati sono stati illegalmente raccolti e trasferiti a ignote terze parti per profitto", ha scritto Longfield sul suo profilo Twitter.

Tra i dati privati dei bambini che, secondo Longfield, sono stati illegalmente raccolti da TikTok ci sono numeri di telefono, fotografia, video, la loro precisa collocazione e dati biometrici.

Secondo Ofcom, il regolatore media britannico - ha ricordato Longfield - il 44 per cento dei bambini tra otto e 12 anni usa TikTok.

Longfield sostiene che la raccolta dei dati personali dei babini è realizzata senza un sufficiente consenso degli adulti e senza trasparenza.

Già in passato ByteDance è stata multata negli Stati uniti per aver raccolto illegalmente dati personali dei bambini. In India l'app è stata vietata con l'accusa di incoraggiare la pornografia.