Gb verso strappo unilaterale sul protocollo Brexit per l'Irlanda del Nord

RASID NECATI ASLIM / ANADOLU AGENCY / ANADOLU AGENCY VIA AFP

AGI -  Il ministro degli Esteri britannico, Liz Truss, ha ordinato al suo staff di preparare un disegno di legge che abolisca i controlli doganali tra L'Irlanda del Nord e il resto del Regno Unito. È quanto apprende il 'Guardian'. Il testo sancirebbe quindi una violazione unilaterale del protocollo sull'Irlanda del Nord siglato con l'Unione Europea nell'ambito degli accordi sulla Brexit. I controlli a confine con l'Irlanda, reintrodotti in seguito all'uscita di Londra dall'Unione Europea, sono stati stabiliti alla frontiera marittima, ovvero all'interno del territorio del Regno Unito, in quanto un ripristino delle barriere doganali tra Repubblica di Irlanda e Irlanda del Nord avrebbe violato gli Accordi del Venerdì Santo del 1998, che posero fine a decenni di violenze tra unionisti e repubblicani. 
    Fonti del governo hanno spiegato che Truss non intendeva abbandonare i negoziati ma ha optato per uno strappo unilaterale dopo i risultati delle elezioni in Irlanda del Nord, che hanno visto prevalere il Sinn Fein, il partito repubblicano favorevole alle riunificazione con l'Irlanda. Il provvedimento che lo staff di Truss sta stendendo, aggiungono le fonti, toglierebbe competenze alla Corte di Giustizia Europea e rimuoverebbe tutti gli obblighi delle imprese dell'Irlanda del Nord nei confronti delle normative dell'Unione Europea.

Reazione immediata

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha ammonito Londra dal mettere in atto qualsiasi cambiamento "unilaterale" al Protocollo sull'Irlanda del Nord. "Nessuno dovrebbe demolire o rompere unilateralmente o in alcun modo modificare l'accordo che abbiamo concordato insieme", ha affermato il leader di Berlino, seguito dal premier belga Alexander De Croo, che ha inviato un "messaggio abbastanza chiaro: Non toccatelo, è qualcosa su cui ci siamo accordati".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli