GBC Italia, l’edilizia sostenibile a Ecomondo 2022

featured 1670693
featured 1670693

Roma, 14 nov. (askanews) – Per Green Building Council Italia bilancio positivo al termine dell’edizione 2022 di Ecomondo, la manifestazione fieristica leader europea a sostegno della transizione ecologica e della diffusione delle energie rinnovabili, a cui GBC Italia ha preso parte con alcuni dei propri Soci, quale main partner del Sustainable Building District, la prima area interamente dedicata all’edilizia sostenibile.

Fabrizio Capaccioli, Vicepresidente GBC Italia:

“Noi partiamo nel 2008 in un momento storico in cui parlare di green e di sostenibilità in edilizia significava veramente essere pionieri. Oggi è tutto attuale e GBC è l’attore principale al mondo nel lavoro di sensibilizzazione e di divulgazione attraverso protocolli necessari per rispondere a tutte le

esigenze dal punto di vista sismico, energetico, sociale, che stanno diventando il punto di riferimento”.

L’Associazione, con l’interno network di cui è espressione, è infatti costantemente impegnata nel promuovere una giusta transizione dell’intero comparto del costruito nell’ottica dei principi di edilizia circolare, decarbonizzazione e sostenibilità energetica.

Marco Caffi Direttore GBC Italia:

“GBC Italia non solo promuove la cultura dello sviluppo sostenibile in edilizia ma fornisce e promuove degli strumenti per applicarla che sono i protocolli energetico-ambientali. Costituiti da aree tematiche per valutare l’impatto

nell’edificio, dall’impronta idrica, all’efficienza energetica, la circolarità. E a Ecomondo tutti questi aspetti vengono trattati e dunque per GBC Italia essere a Ecomondo significa relazionarsi con tutte le realtà che si occupano di questi ambiti nei quali operano i protocolli”.