Gdf, cinque arresti per spaccio nel Comasco

Voz

Roma, 24 gen. (askanews) - I Finanzieri della Compagnia di Erba, nell'ambito dell'Operazione "Sottobosco", coordinata da Alessandra Bellù, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Como, hanno dato esecuzione ad una misura restrittiva personale emessa dal G.I.P. del Tribunale di Como, Francesco Angiolini, nei confronti di cinque soggetti di nazionalità marocchina, di cui quattro in carcere e uno con obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, accusati di spaccio di sostanze stupefacenti in alcuni comuni delle province di Como, Lecco e Monza Brianza.

L'attività di polizia di giudiziaria, secondo quanto riporta una nota della Gdf, trae origine dal rinvenimento di un cellulare ed alcune dosi di hashish su di un'autovettura con due soggetti a bordo che, dopo un inseguimento nel comune di Arosio (CO) da parte dei Finanzieri, riuscivano a darsi alla fuga abbandonando l'auto.(Segue)

  • Baby padre smentisce la prof: "Sesso quando avevo 13 anni"
    Notizie
    Adnkronos

    Baby padre smentisce la prof: "Sesso quando avevo 13 anni"

    "Il primo rapporto l'ho avuto quando avevo 13 anni, non ricordo il giorno esatto ma era il giugno del 2017". Il ragazzo, oggi sedicenne, lo ha riconfermato, nascosto dietro un paravento, nell'aula del Tribunale di Prato dove la donna di 32 anni, con cui ha avuto una relazione, lo stava ascoltando. E il rapporto amoroso sbocciò durante le ore di ripetizioni che la donna impartiva al ragazzino e da cui è nato un bambino nell'agosto del 2018.  La 32enne è a processo per violenza sessuale su minore e violenza sessuale per induzione insieme al marito, suo coetaneo, accusato di alterazione di stato civile per aver riconosciuto un figlio che sapeva non essere suo, come sostengono i pm Lorenzo Gestri e Lorenzo Boscagli.  Il processo, ieri, riferisce 'La Nazione', è ripreso con la testimonianza del baby padre. A volerlo risentire, nonostante l'incidente probatorio dell’aprile scorso, è stato il collegio dei giudici che ha voluto puntualizzare i fatti avvenuti il 21 giugno del 2017, data in cui si sarebbe consumato il primo rapporto sessuale fra i due come emergerebbe da alcune conversazioni su Whatsapp. La donna e l'adolescente non si vedevano da circa un anno, da quando la famiglia del giovane, assistita dall'avvocato Roberta Roviello, ha presentato denuncia mettendo in moto l'inchiesta. E ieri erano tutti riuniti nella stessa aula: l’imputata, il marito, il ragazzo e i suoi genitori.  Il minorenne è stato sentito in modalità protetta nascosto dietro un paravento di fortuna e ha risposto solo alle domande dei giudici. Il 16enne ha ribadito di aver iniziato la relazione quando aveva ancora 13 anni al contrario di quello che sostiene la difesa. L’imputata ha sempre smentito questa circostanza datando l’inizio della relazione al novembre 2017, quando il ragazzo aveva appena compiuto 14 anni.  Il minorenne, però, è apparso sicuro e le sue dichiarazioni sono state ritenute dettagliate e ben circostanziate anche se non ricordava il giorno preciso del primo rapporto. La questione di datare con esattezza il primo rapporto sessuale è importante perché potrebbe alleggerire o aggravare la posizione dell’imputata, difesa con il marito dagli avvocati Massimo Nistri e Mattia Alfano.  L’udienza è durata poco più di due ore e il ragazzo insieme ai familiari è stato fatto passare da una uscita secondaria in modo da non incontrare la donna. La coppia, invece, come sempre presente al processo, è arrivata e ha lasciato il tribunale unita. Il dibattimento è alle battute finali. La prossima settimana sarà sentito il neuropsichiatra bolognese Renato Ariatti, incaricato dal tribunale di effettuare una valutazione sulle condizioni psichiche della donna. Nella relazione, già depositata, il professore, che in passato ha seguito il caso di Annamaria Franzoni, la mamma di Cogne, ha ritenuto l’imputata "capace di intendere e volere" sottolineando come non sia "una pedofila" ma che sia stata attratta solo dal quel ragazzino in particolare. La sua perizia sarà messa a confronto con quella del consulente della difesa. La discussione è prevista a marzo. L'imputata è agli arresti domiciliari da undici mesi.

  • Studentessa travolta da mucca scappata da macello nel Milanese
    Notizie
    Askanews

    Studentessa travolta da mucca scappata da macello nel Milanese

    Alle 7 ad Abbiategrasso: non è grave. L'animale è stato poi sedato

  • Mantova, uomo con ascia assale passante e carabinieri
    Notizie
    notizie.it

    Mantova, uomo con ascia assale passante e carabinieri

    Un uomo armato di ascia ha disseminato il panico per le strade di Castiglione delle Stiviere in provincia di Mantova.

  • In arrivo perturbazione al Centro-Sud, neve sull'Appenino
    Notizie
    Askanews

    In arrivo perturbazione al Centro-Sud, neve sull'Appenino

    Successivamente tornerà il bel tempo

  • Auto contro camion in Nuova Zelanda: Piero Blonda muore a 21 anni
    Notizie
    notizie.it

    Auto contro camion in Nuova Zelanda: Piero Blonda muore a 21 anni

    Si schianta con l'auto contro un camion in Nuova Zelanda: Piero, un ragazzo brindisino di 21 anni è morto.

  • Coronavirus, quanti morti a oggi? Il bilancio aggiornato
    Notizie
    notizie.it

    Coronavirus, quanti morti a oggi? Il bilancio aggiornato

    Il bilancio dei morti per coronavirus si aggrava di giorno in giorno: anche un italiano è risultato positivo ai test.

  • Drone a casa di Di Maio nel cuore della notte, è giallo
    Notizie
    Adnkronos

    Drone a casa di Di Maio nel cuore della notte, è giallo

    Una settimana fa, nel cuore della notte tra lunedì 10 e martedì 11 febbraio, un drone vola per dieci minuti nel cortile all’altezza dell'abitazione romana del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, mettendo in allarme la scorta. Lo rivela 'La Repubblica'. ''Scatta delle foto all’interno? Filma? Registra dati sensibili? È un mistero perché il drone vola via indisturbato dopo aver fatto i suoi comodi - si legge sul quotidiano - Ma le forze dell’ordine si attivano. Probabilmente i militari all’esterno del palazzo hanno capito che qualcosa non quadra''. Secondo quanto ricostruisce 'La Repubblica' in quel momento ''il ministro degli Esteri è in missione nei Balcani. Non è a Roma, non è a casa, ma le indagini scattano lo stesso visto il ruolo di Di Maio, il cordone di sicurezza per un ministro di quel calibro che è stato violato e anche il fatto che i cieli intorno all’appartamento sono no fly zone. E vale anche per i piccoli droni che però possono essere attrezzati con gli strumenti della tecnologia più avanzata. È un giallo in piena regola".  "Di Maio viene avvertito mentre si trova in viaggio - scrive il quotidiano - Si tiene per sé la notizia. Con i pochi confidenti minimizza l’accaduto. Insomma, il suo invito è non dargli peso. Ma si tiene informato. Parte un’inchiesta della Questura di Roma che a sua volta gira le informazioni sommarie alla Digos. Ma viene attivato anche l’Ucigos, l’ufficio per le operazioni speciali. Il caso dunque viaggia ai massimi livelli della sicurezza nazionale. Da questo punto in poi le notizie ufficiali filtrano con il contagocce. Nessuno dice se è stato individuato il proprietario del drone e, nel caso, se è stato interrogato. Gli accertamenti proseguono, ma per il momento la sorveglianza non è stata rafforzata".

  • Elettra Lamborghini e i problemi col vestito a Domenica In
    Notizie
    notizie.it

    Elettra Lamborghini e i problemi col vestito a Domenica In

    Elettra Lamborghini ha problemi col vestito a Domenica In, interviene Mara con una spilla

  • Chi era Enzo Ferrari: quello che non sai sull’imprenditore
    Notizie
    DonneMagazine

    Chi era Enzo Ferrari: quello che non sai sull’imprenditore

    Chi era Enzo Ferrari: la biografia, vita privata e curiosità su uno degli imprenditori più famosi al mondo, padre dell'omonima casa automobilistica.

  • Cittadinanza italiana a Zaky: l’appello di Saviano e delle sardine
    Notizie
    notizie.it

    Cittadinanza italiana a Zaky: l’appello di Saviano e delle sardine

    Roberto Saviano e le sardine hanno proposto al governo di conferire la cittadinanza italiana a Patrick George Zaky.

  • Ragazza trovata morta a Viterbo: “Solo 15 gocce prima di mandarla a casa”
    Notizie
    notizie.it

    Ragazza trovata morta a Viterbo: “Solo 15 gocce prima di mandarla a casa”

    Ragazza trovata morta a Viterbo: la 16enne aveva avuto un malore la sera prima. Il ministro Speranza ha avviato controlli all’ospedale di Belcolle.

  • Bambina bullizzata a scuola in Messico: umiliata anche dal preside
    Notizie
    notizie.it

    Bambina bullizzata a scuola in Messico: umiliata anche dal preside

    In Messico una bambina bullizzata è stata costretta a cambiare scuola dopo che anche il preside del suo istituto ha minimizzato le sue sofferenze.

  • Gabriel Garko e Gabriele Rossi: la storia è finita?
    Notizie
    notizie.it

    Gabriel Garko e Gabriele Rossi: la storia è finita?

    Il rapporto tra Gabriel Garko e Gabriele Rossi sarebbe giunto al capolinea: sui social gli indizi sulla rottura.

  • Chi è John Travolta: tutto sull’attore statunitense
    Notizie
    DonneMagazine

    Chi è John Travolta: tutto sull’attore statunitense

    Chi è John Travolta, l'attore che ha conquistato il grande schermo con i suoi famosi balli in "La febbre del sabato sera" e "Pulp Fiction".

  • Incidente a Torino, scontro tra un Suv e una Fiat 600: grave un 27enne
    Notizie
    notizie.it

    Incidente a Torino, scontro tra un Suv e una Fiat 600: grave un 27enne

    Gravissimo incidente tra un Suv e una Fiat 600 in corso Galileo Ferraris a Torino: un ragazzo di 27 anni è in fin di vita.

  • Gf Vip, un concorrente minaccia di lasciare il programma
    Notizie
    notizie.it

    Gf Vip, un concorrente minaccia di lasciare il programma

    Un altro concorrente ha minacciato di lasciare il Grande Fratello Vip: lo sfogo durante la notte.

  • Malore alla guida a Faicchio: morto un uomo di 36 anni
    Notizie
    notizie.it

    Malore alla guida a Faicchio: morto un uomo di 36 anni

    Un uomo di 36 è morto a causa di un malore improvviso accusato mentre era alla guida della sua auto nei pressi di Faicchio.

  • Incidente a Monteverde, auto si ribalta per evitare uno scontro
    Notizie
    notizie.it

    Incidente a Monteverde, auto si ribalta per evitare uno scontro

    Tragico incidente a Monteverde: un'auto si è ribaltata in prossimità di uno spartitraffico per evitare lo scontro con un'altra vettura.

  • Chi era Fabrizio De André: curiosità sul cantautore genovese
    Notizie
    DonneMagazine

    Chi era Fabrizio De André: curiosità sul cantautore genovese

    Chi era Fabrizio De André: i dettagli sulla sua vita ribelle e tormentata e la vita privata del cantautore genovese.

  • Bambola “Le Fatine” ritirata dal commercio per rischio chimico
    Notizie
    notizie.it

    Bambola “Le Fatine” ritirata dal commercio per rischio chimico

    Ritirata dal commercio la bambola "Le Fatine" prodotta in Cina e contenente delle sostanze chimiche tossiche, pericolose per i bambini.

  • Una badante ha abbandonato per strada il cadavere dell'anziano che accudiva
    Notizie
    AGI

    Una badante ha abbandonato per strada il cadavere dell'anziano che accudiva

    Abbandonato dalla badante che lo accudiva, dopo che era morto per cause naturali. È la sorte di un 84enne di Grottaminarda, Mario C., il cui corpo è stato ritrovato l'altra sera avvolto in una coperta con addosso solo i pantaloni di un pigiama e un cappello, abbandonato nei pressi dell'ospedale Rummo di Benevento, in via Pacevecchia, sotto un grosso pino dove c'è un parcheggio. La Squadra mobile della Questura di Benevento ha acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza e ha individuato una Wolkswagen Lupo che, intorno, alle 23 si e' fermata nel parcheggio. Una donna è scesa dall'auto e ha scaricato il corpo, andando poi via. È stato semplice risalire alla proprietaria dell'auto: è una 64enne di Gioi, in provincia di Salerno.La donna stata identificata e raggiunta a Grottaminarda, in provincia di Avellino, dove vive lavorando come badante. La 64enne accudiva da 12 anni l'anziano morto. È stata fermata e interrogata dal pm Marilia Capitanio. Ha confessato subito, ma agli inquirenti ha detto di aver rispettato solo le volontà dell'anziano, che più volte le aveva ripetuto di abbandonarlo ovunque, quando fosse morto, purché non lo avesse lasciato ai suoi figli. La sua posizione è dunque da chiarire.

  • Notizie
    Askanews

    Stadio Roma, cacciatore (M5S): mai stato obbligo Tor di Valle

    Ricordiamo come si schierò Raggi quando era consigliere

  • Gf Vip, tre nuove concorrenti entreranno nella Casa
    Notizie
    notizie.it

    Gf Vip, tre nuove concorrenti entreranno nella Casa

    Tre nuove concorrenti entreranno nella casa del Gf Vip: tra loro anche un ex volto di Uomini e Donne.

  • Notizie
    AGI

    L'ufficiale italiano a bordo della Diamond Princess racconta la vita sulla nave

    L'allievo ufficiale Andrea Nardini, 21 anni, di Lavagna, è imbarcato sulla nave Diamond Princess, in quarantena dal 4 febbraio scorso nella baia di Yokohama con 454 passeggeri contagiati dal coronavirus. "Continuiamo a lavorare e cerchiamo di mantenere la testa sul collo" racconta Nardini in una intervista a La Stampa."Il mio dipartimento sta operando con discrezione seguendo le disposizioni delle autorità giapponesi per evitare che il numero dei contagiati salga a dismisura. Rispetto alla normale vita di bordo, però, è tutto anomalo" dice."All'inizio la notizia è stata un trauma, non sapevo come reagire. Poi mi sono detto che il rischio era basso e che non dovevo andare nel panico. Per fortuna - continua Nardini - fisicamente sono sempre stato bene così come le persone con cui lavoro. Tutti noi abbiamo cercato di mantenere la mente lucida e, giorno per giorno, abbiamo affrontato la situazione. Oggi va meglio, mentalmente sono più tranquillo. Rispetto ai passeggeri, noi siamo abituati a navigare e sappiamo cosa comporta stare a bordo per tanti mesi".Il giovanissimo allievo ufficiale come allenta la tensione sulla Diamond Princess? "Guardo film, quando la connessione è buona parlo con la mia famiglia a Lavagna. Abbiamo l'ora d'aria, ma la vita in cabina è dura. Purtroppo non abbiamo più accesso alla palestra".La Farnesina ha promesso un Boeing dell'Aeronautica militare per riportarvi in Italia. Cosa vi aspettate? "Una volta sbarcati tutti i passeggeri, anche l'equipaggio dovrà essere sottoposto a una quarantena di 14 giorni a bordo della nave. Potremo scegliere se restare o partire. Io sono combattuto. Tornerei per tranquillizzare mamma e papà, ma il mio grado prevede di completare 12 mesi a bordo. Se riesco, potrei diventare terzo ufficiale di macchine. Non so se ne vale la pena".