Gdf: Comandante Generale Zafarana visita Comando Regionale Sicilia

webinfo@adnkronos.com

Dopo Catania, Siracusa e Messina, si conclude oggi a Palermo, con la visita al Comando Regionale Sicilia, un intenso ciclo di incontri del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d'Armata Giuseppe Zafarana, con le Fiamme Gialle della Trinacria.  

Accolta dal Comandante Interregionale dell’Italia Sud Occidentale, Generale di Corpo d'Armata Carmine Lopez e dal Comandante Regionale Sicilia, Generale Riccardo Rapanotti, l’Autorità di Vertice del Corpo ha inteso rendere inizialmente omaggio alla memoria dei militari caduti in servizio, deponendo una corona d’alloro alla stele loro dedicata nella piazza d’armi della caserma "S.Ten. M.O.V.M. Giuseppe Cangialosi". 

A seguire, il Comandante Generale ha incontrato una rappresentanza del personale di ogni ruolo e grado in servizio, i delegati del Consiglio di Base di Rappresentanza nonché una delegazione del personale in congedo dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia (Anfi).  

Quindi, il Generale Rapanotti ha illustrato la situazione socio-economica del territorio regionale, soffermandosi sulle peculiarità dell’azione operativa dei Reparti dell’Isola, con peculiare riferimento all’aggressione patrimoniale della criminalità organizzata, alla lotta all’evasione fiscale e alla vigilanza sulla spesa pubblica, nonché ai compiti di "polizia del mare" affidati al Corpo ed al connesso dispositivo di contrasto dei traffici illeciti. 

Infine, sono state rappresentate al Comandante Generale le iniziative, soprattutto di natura logistico-infrastrutturale, mirate sia a migliorare l’efficacia operativa dei Reparti che a favorire il benessere del personale in servizio ed in congedo.  

La massima Autorità del Corpo, oltre ad apprezzare i risultati conseguiti e le proiezioni future, ha elogiato il personale per l’impegno e la professionalità profusi quotidianamente a tutela della sicurezza economico-finanziaria della collettività siciliana. Nel pomeriggio di ieri, inoltre, il Generale Zafarana ha incontrato le massime Autorità civili, militari e religiose regionali e cittadine, ringraziandole per la considerazione e la stima riposte nella Guardia di Finanza.