Gdf Milano: 14 arresti per droga e frode fiscale tra Germania e Italia

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 20 ott. (askanews) - La guardia di finanza di Milano ha eseguito due distinti provvedimenti emessi rispettivamente, dall'autorità giudiziaria tedesca e dal gip di Milano su richiesta della locale Dda nei confronti di un'organizzazione criminale composta da soggetti di origine italiana radicati in Germania. Lo hanno riferito in una nota le stesse fiamme gialle, spiegando che a seguito di un'indagine condotta su delega della procura europea (Eppo) su una frode fiscale internazionale nel settore del commercio di auto di lusso, i finanzieri milanesi, in collaborazione con polizia dell'Alta Baviera Nord, stanno eseguendo un mandato di arresto europeo nei confronti di 10 indagati. Contestualmente viene eseguito anche provvedimento di sequestro emesso dall'autorità giudiziaria tedesca su beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di oltre 13 milioni di euro, ritenuti profitto dei delitti tributari.

Parallelamente, al termine di indagini coordinate dalla Dda meneghina, condotte anche con la collaborazione della Direzione centrale servizi antidroga, è stata eseguita un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di altre quatto persone accusate di traffico di droga. Eseguite anche perquisizioni su tutto il territorio nazionale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli