Gdf scopre 42 lavoratori "in nero" in provincia di Foggia

Red/Cro/Bla

Roma, 2 ott. (askanews) - I finanzieri del Comando Provinciale di Foggia hanno scoperto 42 lavoratori "in nero" impiegati in una struttura del capoluogo dauno, adibita a "sala ricevimenti, intrattenimento con musica e spettacolo".

In particolare, le Fiamme Gialle della Compagnia di Manfredonia hanno rilevato che in questa azienda, attiva nel settore della ristorazione e dell'intrattenimento, erano presenti un numero di dipendenti notevolmente superiore a quello dichiarato al centro per l'impiego. Durante lo svolgimento di una cerimonia è stato eseguito un controllo sulla regolarità delle posizioni lavorative del personale impiegato. Dai riscontri della documentazione, è emerso che presso la struttura erano stati impiegati, in un tempo assai breve, 42 lavoratori "in nero", cioè privi di copertura assicurativa e regolare assunzione.

(Segue)