Gdf Trento: 19 arresti per traffico internazionale di droga

Trento, 19 set. (askanews) - Diciannove narcotrafficanti arrestati, altre 60 persone indagate, oltre una tonnellata di hashish e due chili di cocaina sequestrati e sigilli a 5 automezzi utilizzati per il trasporto della droga. E' il bilancio di una maxi operazione internazionale antidroga della Guardia di Finanza di Trento in diverse regioni italiane e in Olanda e Spagna.

L'operazione, avviata a marzo 2016 con un sequestro di stupefacenti nei confronti di un gruppo di pusher maghrebini in Trentino Alto Adige, sono state dirette dalla locale Procura Distrettuale - Dda e condotte dalle unità speciali antidroga del Gico (Gruppo di Investigazione sulla Criminalità Organizzata) in forza al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Trento.

La rete di narcotraffico si estendeva dal Marocco, passando per la Spagna e la Svizzera fino ad arrivare in Italia. Due i gruppi criminali coinvolti che erano composti, prevalentemente, da persone di origine maghrebina ed italiana in Trentino-Alto Adige, Lombardia, Basilicata, Campania e Puglia, e che si spartivano i locali mercati dello spaccio. Tra gli arrestati, anche un 40enne affiliato ad un clan camorristico di Torre Annunziata.

Lo droga sequestrata, una volta venduta al dettaglio, avrebbe garantito alle due associazioni di narcotrafficanti introiti per oltre 70 milioni di euro.