Gdf Trento: 19 arresti per traffico internazionale di droga -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 19 set. (askanews) - L'operazione, avviata a marzo 2016 con un sequestro di stupefacenti nei confronti di un gruppo di pusher maghrebini radicato in Trentino Alto Adige, sono state dirette dalla locale Procura Distrettuale - Dda e condotte dalle unità speciali antidroga del Gico (Gruppo di Investigazione sulla Criminalità Organizzata) in forza al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Trento.

Per sgominare la vasta rete di narcotraffico, che si estendeva dal Marocco, passando per la Spagna e la Svizzera fino ad arrivare in Italia, fondamentale si è rivelata l'attività investigativa transnazionale operata dai finanzieri trentini con la collaborazione dello Scico (Servizio Centrale di Investigazione sulla Criminalità Organizzata) della Gdf di Roma, attraverso il ricorso a procedure di cooperazione internazionale attuate tramite il II Reparto "Coordinamento informativo e relazioni internazionali" del Comando Generale del Corpo e la Dcsa. (Direzione Centrale per i Servizi Antidroga) del Ministero dell'Interno.

(Segue)