Gedi: in 2019 rosso di 129 mln, fatturato a 603,5 mln (-7%)

Gedi: in 2019 rosso di 129 mln, fatturato a 603,5 mln (-7%)

Roma, 28 feb. (Adnkronos) – Gedi ha chiuso il 2019 con ricavi consolidati pari a 603,5 milioni di euro, in calo del 7% rispetto al 2018. Il risultato netto consolidato registra una perdita di 129 milioni contro -32,2 mln nel 2018. Sul risultato netto pesano svalutazioni di avviamenti di testate effettuate a seguito delle verifiche di impairment test per 105,6 milioni di euro al netto dell’effetto sulle imposte, oneri per ristrutturazioni con impatto sul risultato netto pari a 19,1 mln, nonché la minusvalenza realizzata per la cessione di Persidera (-16,5 mln di euro). Lo rende noto il gruppo dopo che il Cda, che si è riunito oggi a Roma, presieduto da Marco De Benedetti, ha approvato i risultati consolidati al 31 dicembre 2019 presentati dall’Amministratore Delegato Laura Cioli.

I ricavi derivanti dalle attività digitali rappresentano complessivamente il 12,7% del fatturato consolidato (oltre il 15,5% sul brand Repubblica) ed i prodotti digitali delle diverse testate del Gruppo hanno superato a fine 2019 i 127 mila abbonati. I ricavi diffusionali, pari a 269,7 mln di euro, sono diminuiti del 5,2% rispetto a quelli dell’esercizio precedente, in un mercato che, come sopra riportato, ha registrato una riduzione dell’8,1% delle vendite dei quotidiani in edicola e abbonamento. I ricavi pubblicitari, pari a 293,7 mln, sono risultati in calo del 7,6% rispetto al 2018.

Il margine operativo lordo rettificato, escludendo gli oneri per ristrutturazione, ammonta a 59,3 mln di euro; prima dell’applicazione dell’IFRS 16 sarebbe stato pari a 44,7 mln di euro, a fronte di 51,7 mln nell’esercizio 2018.