Gefco installa 290 punti di ricarica nei suoi compound europei

·1 minuto per la lettura

Gefco è nella fase finale di un progetto che prevede l’installazione di 290 stazioni di ricarica per veicoli elettrici nei propri compound europei. Realizzate su richiesta da e-Totem, uno dei principali fornitori di charger per EV in Francia, queste strutture aiuteranno le case auto e i concessionari a caricare i veicoli prima della consegna ai clienti finali.

Di queste, 145 nuove stazioni, installate in diverse fasi, saranno attive entro la fine del 2021 in 23 compound Gefco in otto paesi europei (Belgio, Rep. Ceca, Francia, Portogallo, Slovacchia, Spagna e Regno Unito), ta cui l'Italia, a Livorno e Parma. Gefco ha collaborato con e-Totem per progettare e produrre due tipi di stazioni di ricarica, i supercharger DC50kW e i caricatori rapidi AC22kW. Le stazioni dispongono di touchscreen, comandi multilingue e sono collegati a un sistema di gestione centrale tramite 3G/4G con protocollo Open Charge Point per la supervisione in tempo reale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli