Gela, uccide la madre a coltellate e infierisce sul corpo: arrestato

Caltanissetta, 23 ago. (LaPresse) - Omicidio nella notte a Gela, in provincia di Caltanissetta. Un operaio di 38 anni, Fabio Greco, ha ucciso la madre a coltellate e poi ha infierito sul suo corpo fino a sfigurarlo. Probabilmente un raptus, una furia omicida che è scattata verso le 2 mentre erano nell'appartamento della donna, in via Cocchiara. La vittima si chiamava Iolanda Di Natale e aveva 73 anni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, allertati dai vicini che hanno sentito le urla e i colpi. Greco, prima di essere arrestato, si è scagliato anche contro uno dei militari cercando di accoltellarlo ma è stato fermato in tempo. Ancora da chiarire il movente dell'omicidio.

Ricerca

Le notizie del giorno