Gelmini: agroalimentare sotto assedio per dazi, governo intervenga

Rea

Roma, 30 set. (askanews) - "Le nostre eccellenze nel settore agroalimentare sono esposte ad un rischio esiziale. La scure dei dazi, che Trump minaccia per i prodotti europei, potrebbe mettere in ginocchio il nostro export che, nel settore agroalimentare, ha toccato la quota record verso gli Usa di 4,2 miliardi. Il presidente del Consiglio - che nelle scorse settimane si è potuto vantare dell'endorsement dell'amministrazione americana sul suo secondo mandato - dimostri che i rapporti con il presidente degli Stati Uniti non sono di circostanza, tanto più che Trump ha messo nel mirino la vicenda Airbus (che è essenzialmente questione franco-tedesca)". Così Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia.

"Le nostre eccellenze della filiera agricola non possono pagare per questo, né possono subire l'assedio di un esecutivo che, alla disperata ricerca di risorse per far quadrare i conti ha perfino ipotizzato di eliminare le agevolazioni per il carburante utilizzato in agricoltura", cocnlude Gelmini.