Gelmini: con governo M5s-Pd, centrodestra riscopra ragioni unità

Rea

Roma, 27 ago. (askanews) - "Il fallimento del governo 'contro natura' M5S-Lega ci ha consegnato un Paese isolato, in affanno e in piena recessione. Se Pd e Movimento 5 Stelle riusciranno a comporre divergenze e liti, il Paese assisterà ad una nuova edizione di un esecutivo non voluto dagli elettori che, per le caratteristiche di estrema sinistra che esprime, non potrà che aggravare la situazione e le condizioni di vita degli italiani. Di fronte a questa prospettiva il centro-destra deve riscoprire le ragioni dell'unità, partendo dalle peculiarità di ciascuna forza, senza complessi di superiorità, ricostruendo una coalizione coesa, liberale e non solo sovranista". Così Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia.

"Forza Italia è in grado di giocare un ruolo trainante anche per il prestigio e la credibilità che ha saputo conquistare in Europa. Ora, tutti assieme, mettiamoci al lavoro per costruire un nuovo centrodestra in grado di rispondere ai bisogni di famiglie, giovani e imprese. Se governo giallo-rosso sarà, in Parlamento e nel Paese la nostra risposta dovrà essere ferma e credibile, a cominciare dalle prossime elezioni regionali", conclude Gelmini.