Gelmini a Conte in aula: quale lingua parler a Bruxelles?

Tor

Roma, 19 giu. (askanews) - "Presidente, con quale lingua parler in Europa? Con quella del professor Bagnai, presidente della Commissione Bilancio del Senato, che ha sostenuto, in diretta tiv, che l'Europa adotta con noi 'metodi mafiosi'? Oppure si presenter con la suadente capacit di persuasione che ha sfoderato per convincere Angela Merkel che poteva tenere a bada quei discoli dei suoi vicepremier? O sosterr invece che le tasse si possono ridurre in deficit, in palese contraddizione con quanto affermato dal suo ministro dell'Economia?". Lo ha chiesto al premier la presidente dei deputati di Forza Italia, Mariastella Gelmini, intervenendo in Aula dopo l'informativa di Conte in vista del consiglio europeo.

"L''Europa - ha sottolineato Gelmini- ci sta preparando il conto di questo anno di Governo. Avete impegnato in deficit una montagna di soldi solo per mantenere le promesse elettorali, con il reddito di cittadinanza e quota 100, avete tagliato gli investimenti e aumentato le tasse, avete corretto in corsa tutte le previsioni di crescita, tant' che ora vi tocca ammettere che i gufi avevano ragione e che avremo una crescita lillipuziana. Le vostre previsioni finora hanno avuto la stessa attendibilit di quelle del Mago Otelma".