Gelmini: Conte resta in politica? Importante non più a Palazzo Chigi

Pol/Vep

Roma, 30 dic. (askanews) - "Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte - colui che si era presentato al Paese come personalità super partes, autoproclamandosi 'avvocato del popolo' - ci ha preso gusto e in un colloquio a 'la Repubblica' annuncia: 'non vedo un futuro senza la politica'. Il premier, come ognuno di noi, è libero di cambiare idea e di rivedere le proprie convinzioni, immaginando per sé il futuro che ritiene più congeniale alle sue legittime aspirazioni. Conte faccia quello che preferisce, il nostro auspicio è che lo faccia lontano da Palazzo Chigi. Per il resto, segnaliamo la presenza nel panorama politico italiano di un altro, l'ennesimo, leader di sinistra (così si è dipinto il premier, così l'ha incoronato il segretario dem Zingaretti) attaccato alla poltrona". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.