Gelmini (Fi): basta rinvii e incertezza su emergenza terremoto

Bac

Roma, 30 ago. (askanews) - "Al presidente del Consiglio incaricato Conte abbiamo spiegato le ragioni delle nostre forti preoccupazioni. Per Forza Italia la cosa più giusta da fare rimane quella di tornare al voto per ridare la parola agli italiani, ma di fronte alla maggioranza PD-M5S che si sta formando non possiamo far altro che ribadire la nostra dura e ferma opposizione in Parlamento. Non faremo sconti e non accetteremo incertezze, rinvii o prese in giro su temi cruciali per il futuro del Paese come l'emergenza #terremoto e la ricostruzione chiesta a gran voce dalle popolazioni del Centro Italia, la realizzazione della #Tav e il regionalismo differenziato. Ci opporremo a qualsiasi tipo di aumento della pressione fiscale, che dovrebbe invece diminuire per dare una boccata d'ossigeno a tante famiglie, imprese e partite Iva. A Conte abbiamo anche chiesto più attenzione per le giovani generazioni, che chiedono meno paghette di Stato e più opportunità. Il teatrino mediatico a cui stiamo assistendo ci interessa poco. Ci interessa molto di più il futuro dell'Italia e, alla luce della maggioranza che sta nascendo in queste ore, speriamo solo che a rimetterci non siano come negli ultimi mesi gli italiani". Lo scrive su Facebook Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia.