Gelmini (Fi): dl Di Maio su crisi aziendali, prepariamo al peggio

Pol-Afe

Roma, 5 ago. (askanews) - "Di Maio è la personificazione vivente delle parole di Ronald Reagan 'Il governo non risolve i problemi, li sovvenziona'. È dall'inizio di questo mese che Forza Italia chiede al Ministro del lavoro e dello sviluppo economico di venire in Parlamento a riferire sui tavoli di crisi aziendali aperti al suo ministero, tavoli che, da quando lui è al governo sono aumentati a 158 e coinvolgono 300mila lavoratori". Lo dichiara in una nota Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia.

"Di qui a settembre peraltro - aggiunge - la situazione rischia di peggiorare, visto che arriveranno al pettine anche i nodi di Arcelor Mittal e Alitalia. Era stata fissata un'audizione in Commissione, non ritenendo forse il ministro l'argomento abbastanza rilevante da essere discusso in Aula, ma poi l'appuntamento è stato rimandato. Adesso apprendiamo che è 'pronta una bozza di decreto' proprio sulle crisi aziendali. Considerata la nota abilità del Ministro di generare problemi anziché risolverli, occorre prepararsi al peggio".