Gelmini (Fi): presentato pdl per giornata vittime errori giudiziari

Pol/Bac

Roma, 29 gen. (askanews) - "Ho presentato alla Camera una proposta di legge per chiedere l'istituzione della Giornata nazionale delle vittime di errori giudiziari. Le cronache sono piene di vicende assurde, di casi di innocenti vittime della malagiustizia". Lo ha detto Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo a un'iniziativa sulla giustizia, alla quale hanno partecipato anche Riccardo Molinari e Roberto Giachetti, presso la sede del Partito Radicale, a Roma.

"Dal 1992 ad oggi per ciascun anno vi sono circa mille casi accertati di persone innocenti finite in carcere, con lo Stato che ha speso in media 29 milioni di euro ogni 12 mesi per i relativi indennizzi. Un totale di 27mila vittime, con più di 750 milioni di euro spesi dallo Stato. Ogni 8 ore una persona innocente subisce la custodia cautelare in carcere, e lo Stato spende 56 euro al minuto per indennizzare le vittime. Altro che 'non ci sono innocenti in carcere', come ha detto Bonafede", ha sottolineato.