Gelmini: ricostruire coalizione, avversario non è Salvini

Pol-Afe

Roma, 12 ott. (askanews) - "È importante il confronto dentro il centrodestra, in Parlamento prima che nelle piazze. Dopo la fine del governo gialloverde, dobbiamo leggere con attenzione quello che sta accadendo: tra il Pd, Leu, la sinistra di Renzi e il M5S sta nascendo una coalizione politica destinata a durare nel tempo. Stanno replicando quell'alleanza anche in Umbria, forse lo faranno anche in altre regioni". Lo ha detto Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo a 'IdeeItalia', la due giorni di incontri e dibattiti organizzata da Forza Italia a Milano.

"Di fronte a questo progetto strampalato - ha aggiunto - dobbiamo ricostruire e ripensare il centrodestra. Ma anche se ci sono criticità, anche se qualche volta litighiamo, io non ho dubbi: l'alternativa a questo esecutivo si chiama centrodestra. Dobbiamo ricostruire la coalizione di centrodestra e anche noi di Forza Italia dobbiamo fare un ragionamento serio e pragmatico, non dobbiamo sbagliare il senso di marcia. Ed io su questo ho le idee chiare: l'avversario non è Salvini, gli avversari da battere sono Renzi e le quattro sinistre che tengono in piedi il governo. Su questo punto dentro Forza Italia ci sono delle voci discordanti, legittime ma minoritarie. Voci che però rischiano di fare un grave danno al nostro movimento. Basta con le ambiguità, il futuro è la coalizione di centrodestra".