Gelmini: risposta Ue su bilancio discrimina Italia"

Fdv

Roma, 7 mar. (askanews) - "L'Unione europea è letteralmente latitante in merito alla gestione dell'emergenza Coronavirus. Dispiace dirlo, ma queste settimane di crisi stanno smascherando tante contraddizioni e tanti problemi di governance dell'Ue che, appena supereremo questo difficile momento, andranno affrontati. Per di più la risposta della Commissione europea alle richieste dell'Italia per poter usufruire di maggiore flessibilità è inaccettabile e lascia intravedere come a Bruxelles e a Strasburgo ci sia ancora qualcuno che non ha capito la portata straordinaria degli eventi che stiamo tentando di contrastare. Il Coronavirus è un problema mondiale ed europeo e va affrontato con determinazione e con coordinamento. L'Italia non può essere discriminata, conosciamo già molto bene le regole Ue, vorremmo solo che chi guida gli organismi comunitari si renda conto dell'eccezionale emergenza che il nostro Paese sta vivendo". Lo afferma in una nota Mariastella Gemini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.