Gelmini: se il Governo implode nessun soccorso da veri forzisti

Pol/Bar

Roma, 23 dic. (askanews) - "Nell'ultimo Consiglio dei ministri una novità c'è stata, qualcosa di nuovo è avvenuto: questa volta sembra che i ministri di Italia viva si sono svegliati, e per un movimento che fa leva sulla vitalità dei suoi appartenenti è un passo avanti. Evidentemente nei precedenti Cdm i ministri di Italia Viva dormivano, perché hanno approvato tutti i provvedimenti, compresa questa manovra". Lo ha dichiarato Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo in Aula a Montecitorio, durante le dichiarazioni di voto sulla fiducia alla legge di bilancio.

"Vorrei chiedere - ha proseguito l'esponente azzurra - ai rappresentanti di Italia Viva: ma glielo avete detto al vostro leader che quota cento non è cambiata di una virgola? Avete informato il compagno Renzi che il reddito di cittadinanza - che lui definiva un incentivo al lavoro nero - è rimasto tale e quale? Lo avete informato che non c'è stata alcuna vittoria sulla sugar tax, sulla plastic tax, sulla robin tax, perché ci sono tutte queste tasse frutto della creatività fiscale di questo governo?".

"Renzi - ha detto ancora Gelmini - potrà pure continuare a fare la corte ai nostri deputati e senatori, ma sappia che questa sua legge di bilancio non avrà il voto di un solo parlamentare di Forza Italia, perché noi siamo dei liberali veri. Per essere ancora più chiara: se per caso si dovesse verificare una quanto mai auspicabile implosione di questa casa di carta, non venite a cercarci, perché non ci sarà un vero liberale, non ci sarà un vero democratico, non ci sarà un vero forzista disposto a venirvi in soccorso", ha concluso.