Gelmini: "Su Green Pass rispetto per tutti, ma poi si decide"

Bisogna fare uno "scatto in avanti" con le vaccinazioni anti-Covid, perché l'Italia "non deve richiudere". E quindi, per definire la "via italiana" all'uso allargato del Green Pass per incentivare le iniezioni, ci sarà "coesione", "condivisione" e "rispetto per la sensibilità di tutti", ma "poi si decide", come "ci ha insegnato" il presidente del Consiglio Mario Draghi. A sottolinearlo, nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles dove si trova per una serie di incontri istituzionali, è la ministra degli Affari Regionali Mariastella Gelmini, di Forza Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli