Gelmini: sul fisco dal governo oltre il danno la beffa

Adm

Roma, 21 lug. (askanews) - Sulle tasse dal governo arriva "la beffa" oltre al "danno", secondo la capogruppo di Fi alla Camera Maria Stella Gelmini. "La scelta del governo di mantenere le scadenze del 20 luglio ha rappresentato l'ennesimo schiaffo al popolo delle partite Iva: e oltre al danno arrivata pure la beffa con le affermazioni 'dal sen fuggite' del viceministro Misiani. Adesso l'esecutivo faccia un ravvedimento operoso e cancelli intanto la maggiorazione dello 0,40% per chi non riuscito, per la situazione economica e per i tentennamenti del governo, a rispettare le scadenza di luglio".

Aggiunge la Gelmini: "Forza Italia continuer ad insistere per lo spostamento di tutti i versamenti a fine anno, ma intanto azzerare gli interessi rappresenterebbe un primo timido segnale di un'inversione di tendenza".

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.