Gelmini: "Zona bianca per Friuli, Molise e Sardegna da 31 maggio"

·1 minuto per la lettura

Zona bianca per Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna da lunedì 31 maggio, senza coprifuoco e con le riaperture delle piscine al chiuso. Lo prospetta Mariastella Gelmini, ministra degli Affari regionali. "Con l'accordo di ieri, alcune regioni italiane già da lunedì della prossima settimana saranno in zona bianca. Sparisce dunque il coprifuoco e si potranno anticipare le riaperture di quelle attività al chiuso come piscine, centri benessere e termali. "Dovremo aspettare i dati di domani, ma l'andamento è questo. Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna dovrebbero essere le prime regioni bianche", ha detto ospite a ‘Radio Anch’io’, su Radio1.

"Rimane l'obbligo di mascherina - ha aggiunto - ma è un progressivo ritorno verso la normalità. Non è un liberi tutti, restano le precauzioni, ma grazie alla riduzione dei contagi e del numero delle vittime e alla buona riuscita della campagna vaccinale, stiamo andando in una buona direzione".

Quanto all'ipotesi dei vaccini in vacanza, "al momento non c’è possibilità di farli in tutta Italia. Il piano vaccini funziona, con il generale Figliuolo sono state individuate delle categorie da cui partire. Se le regioni, oltre a somministrare le dose ai più fragili, riusciranno a fare di più, noi non abbiamo preclusioni. Ma adesso va rispettato il piano. Non diamo vantaggi al virus e non facciamo confusione", ha Gelmini.

"Dal 10 giugno vaccino libero? Ancora non è stato definito - ha detto Gelmini - la stragrande maggioranza delle Regione sta collaborando in modo leale con il Governo, la strutture commissariale e la Protezione civile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli